mercoledì 19 maggio 2010

L'OLIO METTETEMELO SULL'INSALATA

L'Italia e' agli ultimi posti della classifica europea per consumo di farmaci derivanti dall'oppio. Farmaci molto efficaci, soprattutto per chi e' affetto da dolori cronici o per i malati terminali. L'anno scorso il Ministero della Salute ha facilitato, con un decreto, il reperimento di questi farmaci sfoltendo le pratiche burocratiche. Nonostante ciò rimane sempre un problema. Se capiti sotto le mani di un medico cattolico, anche solo 10 mg. di morfina per lui diventano eutanasia. In compenso la morfina viene sostituita molto facilmente con dell'olio che chiamano "santo" e al quale vengono attribuite proprietà taumaturgiche, se poi a questo abbiniamo anche la messa del malato allora la guarigione è quasi garantita. Anzi si migliora a vista d'occhio una volta unta la fronte da questo strano unguento. Per non parlare poi che queste pratiche vengono elargite indiscriminatamente a tutti e senza chiederne il consenso. Questo è ciò che succede ogni giorno nella cattolicissima Lombardia. Qui, nel giro di 2 giorni, puoi ottenere un appuntamento per un esame senza fare code o addirittura fare le lastre al tuo domicilio, ma non puoi essere padrone del tuo corpo. Quello devi sempre ricordare che ti è stato donato in prestito e quindi è obbligatorio per tutti, cattolici e non, sorbirsi fino in fondo le sofferenze.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...