martedì 10 maggio 2011

SOLO PROSTITUZIONE DI CLASSE, GRAZIE

Puntuale come le mestruazioni, il sindaco di Sedriano (MI) Alfredo Celeste (PDL) torna a far parlare di sé. Come ricordavo più di un anno fa in questo post, ha intrapreso una personale battaglia contro la prostituzione, arrivando a decretare il sequestro dell'autovettura a coloro che verranno colti in flagrante a frequentare l'unica prostituta presente sul territorio. Ma il problema di oggi è un altro.
Il Celeste, probabilmente per fare un favore ai colleghi di partito impegnati in altri comuni nella campagna elettorale, si è inventato un fantomatico concorso sulla creatività della donna. Madrina di questo evento sarà la consigliera regionale Nicole Minetti, rinviata a giudizio per sfruttamento della prostituzione.
Eccolo il male endemico di certi italiani che fatica a morire, il conflitto di classe. La prostituzione va bene solo se è di classe perché l'altra deve essere punita, è stato così per l'aborto, il divorzio, i manicomi, la procreazione assistita, la scuola e molto altro. A qualcuno non basta essere già dei privilegiati, il loro godimento si completa solo se "gli altri" vivono da sfavoriti. Il sindaco Celeste e i suoi amici interpretano perfettamente questo ruolo. Che poveretto.

(Grazie ad Antonio per la segnalazione)
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...