giovedì 9 aprile 2009

SOLIDARIETA'



Fra i molti gesti di solidarietà arrivati dopo il terremoto quello dell'ambasciatore tedesco in Italia, Michael Steiner, è stato molto toccante. La Germania si sente in debito col paesino di Onna, completamente distrutto dal terremoto, dove vi fu una strage nazista l'11 Giugno 1944. 17 vittime innocenti lasciate a terra solo due giorni primo la liberazione de L'Aquila dall'occupante, per questo motivo ancora più spietato. La strage di Onna seguì quella di qualche giorno prima a Filetto con altre 17 vittime.
La solidarietà tedesca è ammirevole. L'ambasciatore ha visitato tutti i luoghi devastati dal sisma e dopo aver parlato con il sindaco del capoluogo abruzzese si è offerto a nome della Germania di ricostruire completamente Onna. Un abbraccio.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...