lunedì 6 settembre 2010

QUESTO E' UN PAESE DI PECORE



Tanto per risollevarsi il morale con la nazionale di calcio, ci siamo pure presi un cazziatone micidiale dall'allenatore delle Isole Faer Oer, l'irlandese Brian Kerr che si è lamentato con la FIGC per lo stato del campo d'allenamento riservato alla nazionale nordica:


«L'erba del nostro campo di allenamento era talmente alta che tutte le pecore delle Faer Oer (sono circa 90 mila nel piccolo arcipelago nordico, il cui nome significa proprio "isola delle pecore") ci avrebbero messo un mese per mangiarla tutta»

Auguriamoci che mister Kerr non abbia mai bisogno di utilizzare i nostri ospedali perchè non oso immaginare come ci dipingerà agli occhi del mondo. Lui non sa che questo è un Paese di pecore e pecoroni.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...