lunedì 27 settembre 2010

DAL VANGELO SECONDO MELUZZI



Alessandro Meluzzi ancora una volta ci regala un saggio del suo essere, intervistato dal noto sito di ultras cattolici su cosa ne pensasse della legge sull'omofobia risponde che si tratta di una "colossale idiozia" dovuta a mode e momenti e di non meglio precisate "convenienze politiche", inoltre giustifica gli aggressori dicendo che le loro reazioni sono scatenate da una "violazione fuorviante del senso comune". Come dire che se i gay vengono menati è per colpa loro.
Queste perle di saggezza molto probabilmente, sono frutto delle "convenienze politiche" di se stesso visto che il Meluzzi ha militato in quasi tutti i gruppi parlamentari attuali e non, infatti ha avuto le tessere di:

  • Federazione Giovanile Comunista Italiana
  • Partito Radicale
  • Partito Socialista
  • Forza Italia
  • UDR
  • UDEUR
  • Verdi
  • CDE
Inoltre ha fatto parte della massoneria.
Caro Meluzzi vogliamo vedere a chi hanno giovato di più le convenienze politiche di cui parla? Chi è il vero psico-nano?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...