venerdì 15 aprile 2011

LE COSE STRAORDINARIE DEI 18ENNI

Il ministro della gioventù (italiana del littorio - NdA), si è detta favorevole ad un abbassamento dell'età minima per l'elezione a Deputato e Senatore; dagli attuali 25 e 40 anni si vorrebbe passare a 18 e 25. Ieri l'organo ufficiale di Berlusconi titolava che: "I 18enni possono fare cose straordinarie". Di quali cose straordinarie si riferisca "Il Giornale" non è dato sapere.
Spero che, insieme a questa riforma, venga cambiata anche l'attuale legge elettorale, vera causa del decadimento politico, altrimenti i 18enni di cui parla il quotidiano di Berlusconi saranno, ancora una volta, usati da qualcuno come merce di scambio. Mi spiacerebbe molto vedere una Noemi Letizia o chi per lei, sedere fra i seggi della Camera.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...