martedì 14 settembre 2010

LA GELMINI INTRODUCE LA FANTASCIENZA NELLE SCUOLE

Meno studio della lingua inglese, meno informatica, riduzione del personale non docente, calci in culo ai precari, crocifissi imbullonati al muro, simboli dei partiti di governo ovunque.
La riforma Gelmini per la scuola pubblica è questa.
L'unica vera novità introdotta dal ministro per la scuola è l'introduzione di una nuova materia: la fantascienza.
La cosa positiva è che a furia di imporre le religione a colpi di martellate e crocifissi sulla testa di tutti gli studenti, una volta adulti questi avranno una repulsione per tutto ciò che è stato imposto loro. Un po' come quando ci obbligavano a leggere quei tomi pallosissimi tipo "Guerra e Pace" o "La coscienza di Zeno". Chi li ha più visti...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...