giovedì 9 settembre 2010

E' PARTITA UNA NUOVA CROCIATA: CONTRO L'ATEISMO

Leggendo i giornali si coglie quale sarà la crociata del futuro: la lotta all'ateismo. Si perchè è molto meglio avere dei babbei non pensanti, che credono alle favole del paradiso terrestre ed altre amenità, piuttosto che avere a che fare con degli atei che rompono i coglioni con le loro teorie scientifiche e col ragionamento razionale. Ed allora ecco le guerre di religione che avanzano. Negli USA, ad esempio, si legge che i soldati "atei dichiarati" non sono graditi nell'esercito:


Mentre da noi il Sen. Gaetano Quagliariello (PDL), ex Radicale e colui che nel 2009 al Senato grido: "Eluana non è morta, è stata ammazzata", si scaglia contro Gianfranco Fini, reo d'aver dichiarato pubblicamente il suo ateismo e dice:


"Lui crede ormai nell'assoluta autodeterminazione dell'individuo, che deve essere in grado - attraverso leggi ad hoc - di decidere ogni cosa dalla culla, da prima in realtà, alla tomba".

Quagliariello invece sogna una "libertà" condizionata. Loro liberi di fare ciò che vogliono, noi a chiedere l'elemosina per i nostri diritti. Assurdo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...