martedì 6 maggio 2008

LA NIPOTINA DEL CARDINALE


Si chiama Magdalena Rouco, ha 26 anni e le sue foto senza veli pubblicate dal settimanale «Interviù» rischiano di far scoppiare uno scandalo: non solo per le nudità, quanto soprattutto per le frasi che le accompagnano. Sono infatti una dura critica all’arcivescovo di Madrid Antonio Maria Rouco Varela, cardinale, presidente della Conferenza episcopale spagnola e zio di Magdalena. Che si è spogliata pubblicamente per protesta contro di lui.

Nata nel 1981 a Tenerife, da piccola pregava tutti i giorni. Non aveva scampo: la sua famiglia era cattolicissima, soprattutto il padre, che provava un’autentica venerazione per il fratellino più piccolo. E cercò di trasmettere questa venerazione anche alla figlia, che aveva voluto chiamare Magdalena con un chiaro riferimento alla Maddalena del Vangelo. Ma dopo gli anni delle preghiere quotidiane, arrivarono quelli della delusione. «Mio padre sottolineava sempre con me e i miei fratelli che lo zio era un essere superiore, una specie di Santo», ha raccontato la ragazza alla «Vanguardia». Poi la stilettata, come volesse vendicarsi di qualche oppressione : «E’ grazie allo zio arcivescovo che ho scoperto l’ipocrisia della Chiesa, che predica bene ma razzola male. Lui non si stanca mai di ripetere che la famiglia è sacra, che bisogna rispettarla e lottare per difenderla, poi però disprezza e abbandona la sua».
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...