mercoledì 30 giugno 2010

ECCO COSA SANNO FARE BENE

Una cosa la sanno fare proprio bene i preti (no, non quella, maligni!), è rigirare la frittata. Indottrinati ad un eloquio mistificatore fin da piccoli, hanno imparato a mescolare le carte della realtà e così ci tocca assistere a questo tipo di dichiarazioni. Che pena. Se poi a costoro si aggiungono anche i puffi verdi della Lega Nord, il quadretto è proprio completo.

LE SCENEGGIATE DI ALEMANNO

Per favore sindaco Alemanno, ci risparmi queste sceneggiate.
Piuttosto se la prenda coi suoi amici di partito invece di istigare all'intifada...

domenica 27 giugno 2010

NICHI VENDOLA BUTTA FUORI I MEDICI OBIETTORI

Il 79,9% dei medici pugliesi sono obiettori di coscienza e questo impedisce la corretta applicazione della legge 194, per questo motivo il Governatore della Puglia Nichi Vendola, li butta fuori dai consultori pubblici. Ora inizieranno a criticare e a contrastare in ogni modo questa disposizione. Siamo alle solite, per loro, le convinzioni di pochi devono diventare legge di tutti.
Bene ha fatto Vendola a riappropriarsi della "cosa pubblica", questo dovrebbe essere un esempio per tutti gli altri. Ripropongo una mia vecchia idea: perchè non detrarre dallo stipendio degli obiettori che lavorano nel pubblico, le ore che costoro dovrebbero riservare a tutte quelle pratiche che non eseguono? Sono sicuro che il 79,9% degli attuali obiettori calerebbe drasticamente.

UMBERTO BOSSI FA ARROSSIRE TUTTI DI VERGOGNA


Come promesso nel post precedente mi sono recato alla festa della Lega Nord di Magenta(Mi) per sentire cosa avesse da dire Bossi sulle polemiche del caso Brancher. Come immaginavo, non una parola. Comunque la serata ci ha regalato altre imperdibili chicche. Nei 10 minuti di intervento:
  • Si scaglia contro il Presidente Fini definendolo "politicamente morto".
  • Afferma: " fino ad ora abbiamo usato la pazienza al posto del fucile..." (Significa che arriverà anche il momento del fucile?)
  • Dà la parola ad un suo senatore il quale afferma testualmente: "...noi siamo come dei soldatini fedeli agli ordini del nostro generale..." (E lo dicono pure...)
  • Ma, dulcis in fundo, visto che siamo nella città della famosa battaglia, si cimenta in una lezione di storia e ci ricorda che, udite udite, gli austriaci hanno battuto i francesi.
Complimentoni. Altro che "Rosso Magenta", rossi di vergogna. Ma la storia l'ha studiata insieme al figlio? Ovviamente il tutto era condito dalla solita claque che, in queste occasioni, non manca mai e che si è ben guardata dal contraddire il Boss(i).
Ad un certo punto del discorso pensavo che la Lega fosse un partito dell'opposizione, dal modo in cui il "senatur" se la prendeva coi propri alleati.
Quest'ultima perla, comunque, ci ha ripagato del tempo sottratto agli ottavi di finale dei Mondiali ma ne è valsa la pena. Anche solo per vedere il banchetto dei gadgets...
Ed oggi si replica con Mario Borghezio. Giusto per lasciare un bel ricordo.

sabato 26 giugno 2010

BRANCHER: IL PROBLEMA NON SI PONE


A dire il vero, signor Presidente, non c'era neanche questa grande necessità di farlo ministro. Ma si sa come vanno le cose...Ma poi qualcuno, non aveva mica detto che il vero ministro era un altro? Ed allora mi sembra che il problema non si ponga. Mandatelo dritto davanti ai giudici.
Intanto una parte del "popolo verde" si sta incazzando che dirà stasera Bossi? Quasi quasi vado al suo comizio. Mi faranno entrare?

venerdì 25 giugno 2010

F.U.O.R.I. DA TUTTO

Oltre che fuori dal mondiale, ora siamo anche fuori dall'Europa. Evidentemente le partite giocate negli ultimi 40 anni, qui da noi, non sono servite a nulla...

INCONGRUENZE BERLUSCONIANE



Boh, forse sono io che non faccio altro che lamentarmi di questa classe dirigente (e pure dell'altra a dire il vero) ma mi sembra che guardando la foto qui sotto ci sia qualcosa che non va col titolo qui sopra...





VECCHIO ADAGIO

"Chiamati a giocare di fino, rivelarono le loro umili origini".
I vecchi proverbi hanno sempre qualcosa di vero...Purtroppo.

giovedì 24 giugno 2010

CANI E PORCI

Sarà mica a causa della riforma Gelmini per caso, vero? Certo è che adesso le lauree le danno proprio a cani e porci.

E ADESSO IL PIRLA CHI E'?

Condannato a 9 mesi e 5 giorni di reclusione Stefano Di Martino, esponente del Pdl e vicepresidente del Consiglio Comunale di Milano. Condanna avvenuta a seguito degli incidenti nella Chinatown milanese nell'aprile 2007, è stato condannato anche per un insulto a un vigile, a cui avrebbe detto: "Sei solo un pirla, non conti niente, dammi il tuo nome e ti sistemo io": per questo fatto deve risarcirlo con 50 euro.
E adesso il pirla chi è?

LA LEGA SI INCAZZA CON FORMIGONI

La Lega Nord non ha preso molto bene la decisione della Regione Lombardia di attribuire un permesso ai dipendenti per vedere la partita dei Mondiali di calcio Italia-Slovacchia. Sono disgustato – ha attaccato il capogruppo della Lega Nord Stefano Galli – dal segnale dato dall’amministrazione regionale lombarda, che ha deciso di concedere il permesso breve ai dipendenti che vogliono guardarsi la partita della nazionale italiana”.
Ed allora perchè i "Lumbard" duri e puri non rimangono a lavorare anche durante i giorni di festa "italiani"?

ROCCO SIFFREDI FOTTUTO DAL FISCO

Questa volta lo hanno messo a lui in quel posto...

UN FILM GIA' VISTO: BERLUSCONI CRITICA LIPPI

Lo ha fatto un'altra volta. Berlusconi non si dà pace che mentre lui è al governo la Nazionale di calcio non vinca mai nulla. Era già successo durante la finale degli europei persi in Olanda che si scagliasse contro l'allora CT Dino Zoff e lo ha fatto anche stavolta contro Lippi. Non è che per caso, come già qualcuno aveva insinuato a suo tempo, Berlusconi porti sfiga alla Nazionale? La cosa certa è che il suo desiderio di assomigliare e superare un altro suo predecessore politico (Mussolini) vincitore di 2 titoli mondiali (1934 - 1938), non gli sta riuscendo. E tutto questo gli rode. Se poi pensa che nel 2006 vincemmo sotto il governo Prodi...

L'IMPORTANTE E' NON CHIAMARLA ICI

Non importa cosa sia, l'importante per gli italiani è non chiamarla ICI. Poi chissenefrega se la nuova imposta dal nome che ricorda quello di un volatile australiano, sia la stessa cosa...

VUOTO A RENDERE

Mi avevano insegnato che il Presidente della Repubblica è arbitro e Garante della Costituzione e come tale deve essere il primo difensore delle minoranze. Ora, dopo aver letto dichiarazioni come questa o questa, non ne sono più così sicuro. Evidentemente deve esserci sotto qualcosa di grosso se Napolitano, Berlusconi, Bagnasco e Bertone se ne escono tutti insieme contro il pronunciamento della Corte di Strasburgo sulla questione crocifisso, del prossimo 28 Giugno.
Secondo Napolitano si deve rispettare il sentimento popolare. Quindi, se ho capito bene, il desiderio della maggioranza vince sempre e comunque? Può essere anche questo un punto di vista, ma allora lo si faccia valere sempre. Si cominci col togliere le Regioni a statuto speciale, e si chieda formalmente di uscire dall'Europa. Per evitare lo "sputtanamento" internazionale sicuramente non lo faranno ma troveranno comunque il modo di disconoscere una eventuale vittoria dell'UAAR a livello europeo. Dopotutto ci ricordiamo cosa disse il ministro La Russa in TV.
Con tutte queste premesse mi sa che la garanzia è scaduta. Ce ne dobbiamo fare una ragione?

martedì 22 giugno 2010

LE PAROLE SONO IMPORTANTI

Ieri ero in macchina mentre ascoltavo la radiocronaca di Portogallo-Corea del Nord radiocronista Tonino Raffa. Parlando del forfait della Corea del Nord nei mondiali di calcio del 1978 in Argentina, si blocca alla ricerca di una parola. Una parola che serva a sostituirne un'altra affinchè qualcuno non si offenda se pronunciata, si blocca alla ricerca di un sinonimo. Il tutto dura poche frazioni di secondo quasi non ci si accorge di questa pausa e la frase suona più o meno così: "...Argentina che in quei anni era governata da un governo ehmm...ehmm...di destra". Sobbalzo. Come di destra? Chirac è di destra, la Thatcher è di destra, Aznar, Sarkozy, Bush... Ma uno come Jorge Videla che va al potere dopo un colpo di stato, responsabile di violazioni dei diritti umani, dei Desaparecidos, chiamiamolo col suo nome senza aver paura di offendere qualcuno. Chiamiamolo fascista.
Lo diceva Nanni Moretti nel film "Palombella Rossa". "Chi parla male, pensa male e vive male" - diceva Moretti - e non si può dargli torto. A causa di un vocabolo non gradito, alcuni militanti del PD non dormono più sonni tranquilli ed altri si chiedono il perchè.
Le parole sono importanti. La difficoltà sta nello scegliere quelle giuste al momento giusto, ma anche quello di capirne il significato.

domenica 20 giugno 2010

LE PRIORITA' DI ALEMANNO


Con tutti i problemi che abbiamo nelle nostre città, il sindaco di Roma Alemanno preferisce occuparsi di quelli che ritiene prioritari. E così annuncia l'apertura di ben 51 nuove chiese. Inoltre stringe accordi con la Guardia di Finanza, che vuole tenere impegnata per controllare che siano vere le dichiarazioni dei redditi delle famiglie che chiedono l'iscrizione dei bambini all'asilo nido comunale. Eh certo, una bella controllatina ai conti di tutte le famiglie non si può negare, così almeno alle Fiamme Gialle non salterà in mente di andare a vedere i conti di qualche alto prelato o di qualche gentiluomo di sua santità. E' proprio il caso di rispolverare quel proverbio che dice che quando il saggio indica il cielo, lo stolto guarda il dito. Amen.

sabato 19 giugno 2010

LA PE(E)RLA DEL GIORNO - L’ayatollah Nasser Makarem Shirazi

E' l'artefice di una fatwa contro i cani giudicati "sporchi e portatori di malattie" inoltre aggiunge che "il rapporto amichevole che si ha coi cani è una cieca imitazione delle mode occidentali, che amano più i propri cani che le mogli e i bambini".
Che dire? Forse certe notizie di cronaca come questa o quest'altra non arrivano a quelle latitudini. Inoltre è veramente triste pensare che nel 2010 c'è ancora gente che ha bisogno della fantasia di un libro per poter vivere, così come è triste rilevare l'esistenza di persone che per il ruolo che ricoprono, hanno il potere di suggestionare e di manipolare interi popoli.

venerdì 18 giugno 2010

L'ACCORDO FIAT E' UN PIATTO INDIGESTO

Questo è l'accordo siglato tra la Fiat e i sindacati (firmato da tutti eccetto da quei cattivoni della FIOM). Pur di farlo digerire agli operai di Pomigliano d'Arco (in primis) e a tutti gli altri (in secundis) qualcuno lo ha definito "non così male". Dopo averne letto uno stralcio mi vien da pensare che senso ha comprare una Fiat visto che ormai di italiano non c'è rimasto più nulla, nemmeno il contratto che adesso ha il sapore di un piatto di Bigos, il piatto tipico polacco.
Forse sarebbe bene indirizzare i nostri acquisti verso altre marche, come quando si fece quella campagna contro la Nike per lo sfruttamento del lavoro minorile. Propabilmente è l'unica lingua che capiscono, dato che delle condizioni lavorative dei propri operai, a questi dirigenti, non frega un cazzo. Questo accordo è un piatto indigesto, non solo per i diretti interessati ma anche e soprattutto per tutti gli altri. Non oso immaginare cosa faranno dopo averci fatto digerire sta roba...

giovedì 17 giugno 2010

ITALIANI ANESTETIZZATI - PALERMO

Visto che la volta scorsa nemmeno "Striscia la Notizia" è riuscita a fermarlo, il sindaco di Palermo Diego Cammarata ha pensato bene di fare il bis.
Fregandosene di ciò che avviene nella sua città, che da mesi soffre il problema rifiuti, si è preso una settimana di ferie, col vicesindaco Francesco Scoma, in Sudafrica. Dato il clamore dei giornali però, il ministro dell'ambiente Prestigiacomo stavolta si è fatta sentire. Si è scomodata in un finto "cazziatone", giusto per salvare la faccia, tanto poi alle prossime elezioni non si ricorderà più nessuno di queste "minchiate".
I palermitani hanno la memoria corta o sono completamente anestetizzati dai fumi dei rifiuti, altrimenti non si spiegherebbe come possano sopportare simili situazioni. Hanno pure subìto un aumento della tassa sulla spazzatura senza battere ciglio. Ah, come sono lontani i giorni dei moti rivoluzionari del 1820 e del 1848, ormai ci si compra e ci si vende per pochi euro. Fetusi.

mercoledì 16 giugno 2010

FORMIGONI L'HA PRESO 'NCULO

La Regione Toscana è la prima in Italia a distribuire gratuitamente gli spray nasali antiallergici. Lo stabilisce una delibera approvata dalla giunta regionale su proposta dell’assessore alla sanità Daniela Scaramuccia. La Toscana ha impegnato 250 mila euro questo significa che ogni abitante risparmierà circa 70€ all'anno.
Un bello smacco per la Lombardia di Formigoni & Co.(Lega Nord) che non perdono occasione di glorificare il loro sistema sanitario; già immagino i titoli del giornale satirico livornese "Il Vernacoliere", saranno del tipo "Formigoni stavolta l'ha preso 'nculo"...ed hanno ragione.

VENDOLA E' PRONTO A GUIDARE IL PD


Il sito Terranostra ci informa che Nichi Vendola ha stretto affari con don Luigi Verzè, la cui biografia potete leggere qui, per la costituzione di un complesso ospedaliero interamente finanziato dalla Regione Puglia chiamato “Fondazione San Raffaele del Mediterraneo”. I due gestiranno circa 120 milioni di euro e nomineranno propri rappresentanti nel consiglio di amministrazione, il tutto è stato ottenuto senza una gara d'appalto.
Vendola sta forse imparando da D'Alema ad oliare gli ingranaggi del potere. Sì, dopo questo exploit, Nichi ha decisamente tutte le carte in regola per diventare la nuova guida del PD.

martedì 15 giugno 2010

COME ELIMINARE IL SUONO DELLE VUVUZELAS DALLE PARTITE IN TV


Volete seguire i mondiali in Tv ma non sopportate il suono delle vuvuzelas? Il problema si può risolvere con questo semplice software per l’editing audio. Se non conoscete il tedesco basta far tradurre il tutto a Google Translate.

LE 10 COSE DA FARE PER LAVORARE MEGLIO

Molto spesso il luogo di lavoro è causa di stress e quasi sempre è colpa nostra. Perchè allora non seguire questi consigli? Forse tutto ciò può aiutare a farci lavorare meglio.

  1. Fare una cosa alla volta

  2. Conoscere il problema

  3. Imparare ad ascoltare

  4. Imparare a fare domande

  5. Distinguere le cose sensate da quelle che non sono

  6. Accettare i cambiamenti come inevitabili

  7. Ammettere gli errori

  8. Dire le cose in modo semplice

  9. Stare calmi

  10. Sorridere

CONTENTI LORO...


Street View di Google fotografa 2 adolescenti che si fanno le coccole in giardino. Succede a Wolverhampton in Inghilterra. Dopo un iniziale periodo di shock, pare che adesso i due si divertano a raccontare questa storiella agli amici. Contenti loro...

PROSIT!

Se ti ubriachi in Alto Adige e finisce all'ospedale, paghi il trasporto, 200€. E' questo il nuovo regolamento per il trasporto di infermi in ambulanza della provincia di Bolzano impegnata in una vera e propria lotta all'alcolismo. Il governatore altoatesino dichiara: "Finora la spesa ricadeva sui contribuenti, ma non è giusto che la collettività debba accollarsi i costi per chi abusa dell’alcool. Chi beve e chiede aiuto, deve anche partecipare alle spese. Chi ha soldi per l’alcool, ne ha anche per le cure". Iniziativa lodevole, andrebbe estesa anche a chi non usa il casco in motorino o guida senza cinture, dopotutto il concetto è lo stesso. Perchè la comunità deve pagare il conto a chi va contro la legge? Sicuramente in questo modo i conti pubblici di alcune regioni ne gioverebbero così come la salute di molti giovani.

sabato 12 giugno 2010

IL VAFFANCULO DELLA SETTIMANA: RENATA POLVERINI

Dopo il primo aborto effettuato con la RU486, il Presidente della Regione Lazio vieta altri ricoveri del genere alla manager della ASL RomaD Giusy Gabriele la quale, pur di non perdere il posto, obbedisce. Intanto il direttore sanitario dell'ospedale Lindo Zarelli dichiara: "Qui non si effettueranno altre interruzioni di gravidanza con trattamento farmacologico. Aspetteremo la lista delle strutture accreditate. Il problema per il Grassi è la carenza di posti letto. Dovendo dedicare per legge una stanza alla paziente che decide di abortire con la Ru486, avremo di fatto due posti letto in meno". Ora si fanno garanti della legge dopo che sono stati eletti in modo truffaldino violando le regole democratiche del nostro Paese. Un bel vaffanculo se lo meriterebbero tutti, peccato per le donne del Lazio obbligate alla sofferenza.

venerdì 11 giugno 2010

SCURDAMMOCE 'O PASSATO


Il momento difficile della Chiesa porta il papa a fare cose strane, come quella di chiedere scusa alle vittime di abusi sessuali per poi dire: "...faremo tutto ciò che possiamo per vagliare l`autenticità della vocazione e che vogliamo ancora di più accompagnare i sacerdoti nel loro cammino, affinché il Signore li protegga e li custodisca in situazioni penose e nei pericoli della vita". Da carnefici a vittime? Mi piacerebbe che quelli che si sono macchiati di simili nefandezze siano custoditi dallo Stato piuttosto che ricevere la protezione di qualche entità soprannaturale di dubbia esistenza...

MALEDETTO STEVE (BLOW)JOBS...


Molto è già stato scritto sulla crociata di Steve Jobs contro la pornografia nei suoi prodotti, come qui o qui. Poi, durante una notte insonne, cazzeggio un po' con l'iPhone ed ecco la rivelazione. Ho capito finalmente perchè impazzisco per questo oggettino. Forse è qualcosa di subliminale non lo so, ma il movimento che si fa per zoomare una foto me ne ricorda un altro molto molto più piacevole...
Ah...maledetto Steve...

giovedì 10 giugno 2010

PARROCO RICATTA CALCIATORE

Ci sono notizie che non mi sorprendono affatto, notizie che ora meritano un titolo di giornale e che anche il sottoscritto ha vissuto personalmente quando era ragazzino. Stavolta a farne le spese è un calciatore 23enne del varesotto che è stato allontanato dai campi di gioco dal parroco, in un torneo da lui organizzato, perchè sbattezzato. "O mangi sta minestra o salti dalla finestra" pare abbia detto il parroco ossia "se vuoi giocare qui devi venire a messa..."altrimenti...ciccia.
Certo che non cambiano proprio mai, visti gli insuccessi che in questi ultimi anni stanno raccogliendo sia in termini di adesioni che in termini di 8xmille, come ricordava oggi anche l'amico Metilparaben, cercano di trattenere i fedeli a colpi di ricatto, contraddicendo persino i precetti del libro che dicono di seguire (Gv 13, 34) - (Lc 15, 11-32). Inoltre pare che in passato, al suddetto torneo, abbiano partecipato anche alcuni immigrati musulmani senza suscitare tutto questo clamore...e qui mi taccio...

ECCO LA PRESIDE CHE REINTRODUCE IL FASCISMO A SCUOLA

Si tratta della professoressa Eda Bruni dirigente scolastica dell’istituto comprensivo di Calenzano (Firenze) la quale invia una circolare a docenti e personale di custodia per vietare ogni manifestazione di dissenso nei confronti del ministro Gelmini. La Preside punta il dito verso i deboli ma è pronta a "zerbinarsi" ai potenti della casta vietando categoricamente il dissenso e minacciando "provvedimenti disciplinari". Inoltre ha pure la faccia tosta di dire che certe manifestazioni spaventano i bambini più piccoli. Certo è molto meglio che i bambini imparino già da subito a stare zitti, a dire sempre di sì e a non rompere i coglioni. Mi sembrano piccoli ma chiari segni di fascismo.

mercoledì 9 giugno 2010

SANREMO SI INVENTA IL PAY PER PISS


Con la simpatia che caratterizza le ragadi anali, il sindaco di Sanremo Maurizio Zoccarato (PDL) in associazione con Confesercenti e Confcommercio (me cojoni!), ha pensato bene di approvare un nuovo regolamento cittadino; se una persona vorrà utilizzare il bagno di un bar o di un qualsiasi esercizio pubblico della città del Festival, potrà farlo, ma solo se consumerà. Esticazzi! Ecco un'altra invenzione tutta nostra, dopo il "Pay per View" ecco il "Pay per Piss", ossia "Pagare per Pisciare". Chissà perché ho come l'impressione che questo sia solo l'inizio di un'altra estate all'insegna della cazzata più grande, come da un po' di anni avviene qui nella terra dei cachi...

sabato 5 giugno 2010

LE MINCHIATE DI BERLUSCONI

Ricorderete la sparata di Berlusconi di qualche mese fa dove dichiarava di voler sconfiggere il cancro. Purtroppo però la realtà è ben diversa. Ovviamente di questo non si parla nelle Tv controllate da lui...

martedì 1 giugno 2010

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...