venerdì 11 giugno 2010

SCURDAMMOCE 'O PASSATO


Il momento difficile della Chiesa porta il papa a fare cose strane, come quella di chiedere scusa alle vittime di abusi sessuali per poi dire: "...faremo tutto ciò che possiamo per vagliare l`autenticità della vocazione e che vogliamo ancora di più accompagnare i sacerdoti nel loro cammino, affinché il Signore li protegga e li custodisca in situazioni penose e nei pericoli della vita". Da carnefici a vittime? Mi piacerebbe che quelli che si sono macchiati di simili nefandezze siano custoditi dallo Stato piuttosto che ricevere la protezione di qualche entità soprannaturale di dubbia esistenza...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...