mercoledì 20 maggio 2009

PRETE MAFIOSO, VUOLE IL PIZZO PER LE COMUNIONI.

È rivolta a Maruggio (TA) contro il parroco della chiesa madre, don Tommaso Pezzarossa, per il contenuto di una sua omelia recitata domenica in occasione delle prime comunioni. Il prelato nel bel mezzo della cerimonia avrebbe pesantemente criticato i genitori dei comunandi che avevano versato un obolo inferiore alle richieste, definendo i fedeli "miserabili ed ingrati". Molti hanno abbandonato la messa, i rimasti hanno dovuto subire altra invettiva da parte del parroco, per il mancato introito di almeno 20 euro -, questa la tariffa per le comunioni multiple - a fronte delle spese per la cerimonia e la gestione di tutta “la baracca”. Aveva ancora redarguito i grandi di essere credenti di un cristianesimo che puzza, solo di facciata, di essere sepolcri imbiancati.
Questo gentiluomo farebbe bene a prendersela coi suoi superiori se ritiene che i soldi che gli arrivano non sono sufficienti, col furto dell'8Xmille e grazie ad altre agevolazioni, la Chiesa gestisce un patrimonio immenso e resta la seconda potenza azionista al mondo, VERGOGNA.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...