sabato 30 maggio 2009

GRAZIE A DIO SONO ATEO.

Fa discutere la proposta di Maymouna Abdel Qade - giovane islamica di 26 anni, cresciuta in Italia e candidata nella lista Sinistra e Socialisti per Perugia - che propone di riservare la piscina comunale alle donne per un giorno alla settimana, di modo che anche le islamiche possano usufruirne. La giovane si difende dalle critiche e cita altri casi simili in Italia, rivendicando la sua appartenenza religiosa nel rispetto delle leggi. - LEGGI INTERVISTA - 
Invece di pensare a come trasformare questo Paese in un vero Stato Laico, la Lista Socialista candida personaggi come questa, servendo alla destra degli assist a porta vuota, poi non lamentiamoci se qualcuno propone l'apartheid sugli autobus....Un motivo in più per affermare che lo Stato deve essere assolutamente laico e che tutti i modi di vita dettati dalle religioni si facciano a casa propria e non nei luoghi pubblici.
Ottima, invece, l'iniziativa della Senatrice Donatella Poretti che, in tempo di crisi, propone il taglio delle spese inutili come per esempio le ore di religione nelle scuole, addirittura due a settimana nelle scuole materne. Che spreco!
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...