domenica 26 febbraio 2012

INUTILE INCAZZARSI, FORMALMENTE IL PAPA HA RAGIONE

E' bene sapere che ogni prelato può permettersi esternazioni denigratorie nei confronti dei battezzati, quindi se addirittura il papa in persona definisce "indegni" i figli nati fuori dal matrimonio, tutti coloro che col battesimo appartengono ancora a quella associazione denominata "Chiesa Cattolica Apostolica Romana" devono solo starsene zitti e obbedire. Non ci credete? Basta leggere il "Catechismo della Chiesa Cattolica" che al punto 1269 ricorda che "il battezzato non appartiene più a se stesso […] perciò è chiamato […] a essere "obbediente" e "sottomesso" ai capi della Chiesa".
Probabilmente, i fautori del pedobattesimo, non lo conoscono affatto il "regolamento" del buon cattolico ma affidano i propri figli a quel sacramento pensando che altrimenti non guadagnerebbero il paradiso dopo la morte o altre amenità del genere. 
Formalmente, quindi, il papa ha ragione a permettersi esternazioni denigratorie nei confronti dei battezzati che "non stanno alle regole", perciò è inutile incazzarsi. Per uscire da questo impasse, l'unica via d'uscita rimane lo sbattezzo, come dire: o mangi sta minestra o salti dalla finestra.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...