venerdì 10 febbraio 2012

IL PRETE CHE VUOLE APPENDERE I SANTI

Ma quali allenamenti, diete o tattiche, tutte cazzate, per vincere ci vogliono i santi. No, non i santi in paradiso, ma le icone di veri santi (e pure quella della madonna di Pompei) appesi sulle pareti degli spogliatoi dello stadio di Napoli. E' così che un sacerdote di Pozzuoli, probabilmente annoiato, perde il proprio tempo tempo. 
Lo sfigato prelato dice: "I tifosi del Napoli li rivogliono nel tunnel del San Paolo come ai tempi di Maradona e non soltanto negli spogliatoi degli azzurri", due minchiate in due righe non è da tutti. Primo forse sarebbe più utile comprare giocatori alla Maradona, secondo se li vuoi te li metti a casa tua, di fare la doccia sotto lo sguardo di un Francesco Forgione qualsiasi che mi guarda in tralice, non è proprio il massimo della vita. A parte che col Presidente che si ritrovano tutto è possibile, basti ricordare quello che successe questa estate durante la presentazione della squadra. Benedizione incorporata con tanto di preghiera del Cardinale Sepe, colui che scoagula il sangue coagulato con la sola imposizione della mani. 
Meglio del Sintrom.


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...