domenica 14 marzo 2010

LE BARBARICHE CONDANNE DELLA LEGA NORD

I puffi verdi della Lega Nord, da buoni "picciotti", non rispondono solo ai voleri del loro "mammasantissima" Bossi ma, già da un po' di tempo, anche alla "Schutzstaffeln" Vaticana. Infatti mercoledi scorso, hanno approvato, in Commissione Affari Sociali, un emendamento della Lega, che di fatto nega la volontà del paziente di decidere del proprio destino. Questi cervelloni hanno stabilito che un "testamento" per essere valido deve essere redatto in forma scritta (manoscritto o dattiloscritto) e con firma autografa. Tutte le altre espressioni di volontà, come quelle audio-video, per esempio, sarebbero ritenute prive di valore. E così le volontà di Paolo Ravasin, apparse su Youtube qualche tempo fa, sarebbero nulle. Bella mossa non c'è che dire e ancora complimentoni sia agli "esemplari" leghisti che ai laici del centro-destra che nemmeno su questo riescono a dissociarsi. Così facendo Lega Nord & CO. ci condannano ai dolori e alle umiliazioni delle malattie irreversibili. Speriamo che gli italiani se lo ricordino al prossimo giro elettorale.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...