lunedì 21 novembre 2011

CARA CELESTE ECOLOGIA

Ma secondo voi basta piantare quattro alberi (oltre che delle palme da cocco in pieno centro) per definire ecologista un sindaco? No, perché a leggere questo articolo di un suo amico, parrebbe proprio di sì. Chi se ne frega se il suddetto sindaco sia l'artefice dell'ennesima colata di cemento dell'ennesimo indispensabile mega Centro Commerciale, che per la cronaca è il terzo in 7 Km. L'importante è uscire con i titoli sui giornali, così la gente, distratta dai problemi quotidiani, non si accorge del trucco. 
Non vorrei sbagliarmi, ma mi sembra di ricordare che a suo tempo un uccellino mi disse che all'inizio del suo mandato, propose anche di smantellare l'unica casa dell'acqua presente nel suo territorio, perché i commercianti si lamentavano del fatto che non avrebbero più venduto le bottiglie. E poi ti fa le colate di cemento. Evviva l'ecologista.  


Update del 25/11/2011: mi informano che il progetto del "mega Centro Commerciale" di cui sopra, fu approvato dalla vecchia amministrazione. Non avendo elementi per controbattere prendo per buono quello che mi viene detto ricordando che questo blog non è una testata giornalistica e nemmeno la Bibbia. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...