martedì 30 agosto 2011

SCENEGGIATA NAPOLETANA-SVEDESE

Nei Paesi civili, alcuni brutti spettacoli ai quali, ahimè, certi italiani si rendono spesso protagonisti, vengono puniti duramente. Figura da bifolco per un consigliere comunale di Canosa di Puglia, reo di aver maltrattato il figlio dodicenne con uno schiaffone tra le vie di Stoccolma, ammanettato, denunciato dalle autorità locali e tenuto in carcere per tre giorni, così almeno si spera gli passi la voglia di certe sceneggiate. Ha ragione il proverbio: gioco di mano, gioco da villano.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...