domenica 21 agosto 2011

GIOVANE NEOFASCISTA PERCULA VASCO ROSSI

Il portavoce nazionale di Giovane Italia, Giovanni Donzelli, se la prende con Vasco Rossi, per le ultime esternazioni tutte contrarie alla politica del governo, e lo percula dicendosi "solidale col suo ultimo neurone". 
Il giovane neofascista mostra già la tempra del più navigato politico italiota (probabilmente presta la bocca a qualcuno di questi) invitando il Vasco nazionale a farsi da parte e a godersi la pensione. Come dire canta e non rompere i coglioni.
E' interessante vedere come, per qualcuno, un mito della musica che fino a 6 mesi fa non si poteva nemmeno nominare senza sciacquarsi la bocca, venga considerato un vecchio artista sfigato che deve farsi da parte al più presto solo per aver espresso le proprie idee sulla vita. 
Storie già viste alle nostre latitudini. Purtroppo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...