lunedì 27 dicembre 2010

LA CATTOLICISSIMA LIVORNO

Da città rossa per antonomasia a cattolicissima Livorno, è ciò che pensano in molti dopo aver letto la notizia che all'ingresso del porto della città si vuol realizzare una mega statua de "Madonna con bambino" alta 10 metri. Me lo avessero raccontato poco tempo fa non ci avrei creduto, oggi non mi stupisco più di tanto.
Nella città i cui tifosi hanno mandato a quel paese Berlusconi, nella città magistralmente raccontata da Paolo Virzì in "Ovosodo", nella città che ha visto la nascita del Partito Comunista Italiano nel 1921, un sondaggio del quotidiano "Il Tirreno" (nel quale è possibile ancora votare) mostra che la maggioranza dei cittadini è favorevole alla costruzione del monumento.
Un tempo era la città dei mangiapreti, da oggi sarà la città dei mangialaici visto che saranno utilizzati i soldi di tutti per la costruzione di qualcosa che riguarda solo una parte della comunità.
Come qualcuno ha già fatto notare comunque la differenza fra cattolici e pagani non è poi così lontana, entrambi costruiscono statue votive per ingraziarsi la divinità.
Certo che la fame è proprio una brutta bestia.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...