sabato 2 ottobre 2010

BESTEMMIA CONTESTUALIZZATA



Stavolta, come ci ricorda Gad Lerner, neppure i vescovi possono difendere Berlusconi.
Tutti tranne uno. Sì, avete indovinato, è proprio lui, Mons. Rino Fisichella è l'unico uomo di chiesa che si sente il dovere di difendere l'indifendibile. "Il Giornale" (e chi sennò) ci informa, Fisichella dice: "Bisogna sempre in questi momenti saper contestualizzare le cose".
Sbaglio o anche per la legge contro le molestie ai minori si era detto lo stesso? Non è che queste "contestualizzazioni" si applicano solo a particolari categorie di persone?
Dubbi di inizio autunno...
(Photo courtesy of Monica Palermo)
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...