giovedì 18 febbraio 2010

RITANGENTOPOLI?

I casi di corruzione sono in aumento del 229% e quelli di concussione del 153%, ha annunciato ieri la Corte dei Conti. Tutto questo sbugiarda clamorosamente ciò che Berlusconi, ed altri esponenti del PDL, hanno dichiarato pochi giorni fa riguardo ai recenti casi di cronaca. Ennesimo caso di giudici comunisti?
Per lo meno la crisi economica ha il merito di costringere certi imprenditori a denunciare il malaffare per non sparire. Siamo di fronte ad un'altra "Tangentopoli"? Pare che il signor B. sia fortemente preoccupato per tutto questo e, il fatto che il suo vice Gianni Letta parli come mai ha fatto prima, può essere una prova indiretta di questa preoccupazione. Mi sa che, se è vero che la storia si ripete, dopo le elezioni di Marzo ne vedremo delle belle. Chissà se gli italiani e la loro corta memoria saranno indifferenti a tutto quello che può arrivare.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...