sabato 13 febbraio 2010

LETTURE SFIGATE

"Non possiamo più colloquiare perché la legge elettorale ha prodotto deputati che una volta eletti non mostrano attenzione verso il territorio del quale dovrebbero essere espressione". E su questo si può anche essere d'accordo. Ma poi perchè dire: "Non leggiamo più per un po' Camilleri, Tomasi di Lampedusa o Sciascia perché sono una sorta di 'sfiga' nei confronti della Sicilia"?
Dovremmo affidarci a gente come lei, che crede nell'esistenza della "sfiga"? Alla faccia dell'affermato economista...oppure saranno i troppi numeri che danno alla testa? Chissà quali sono le letture che il Prof. Centorrino, assessore PD e Professore Universitario consiglia.
Forse "L'Idiota" di Dostoevskij...
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...