domenica 28 febbraio 2010

PER LORO SIAMO SOLO MACCHINE DA VOTI. SVEGLIATEVI.


Alcuni superstiti del vecchio PSI oggi si fanno chiamare Noi Riformatori Azzurri e sono alleati col PDL. Nel video qui sotto (che consiglio di guardare dall'inizio alla fine) ho ritrovato il vetero linguaggio da prima Repubblica che da un po' di anni non sentivo. Espressioni come "Evviva il nostro ministro" (0.03 min) ed altre amenità del genere che scoprirete, pensavo fossero il retaggio di una vecchia politica ormai scomparsa ma purtroppo mi sono reso conto che non è così. Eppoi (4.30 min) il richiamo al valore dell'amicizia ricorda il vecchio sistema clientelare di democristiana (e non solo) memoria. Ma la chicca del video è l'intervento del Ministro Gelmini la quale, per esaltare le qualità della candidata Lara Comi al Parlamento Europeo usa l'espressione "servono persone che siano macchine da voti"(7.25 min.). Ecco. Forse pensando di essere in un piccolo comune lombardo e di non essere intercettati dal grande pubblico, li ha indotti a dire ciò che pensano veramente. Dei cittadini, mi sembra chiaro, non gliene frega un cazzo. E' anche vero che alcuni, forse abituati al vassallaggio borbonico, ricorrono alla raccomandazione di questi personaggi per avere come favori personali qualcosa che è loro di diritto. Ma si sa, la scarsa cultura dell'italiano medio di oggi lo porta a fare gesti inconsulti.
Se anche quando si votano i giovani, i risultati sono quelli della vecchia politica, andiamo bene...


Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...