lunedì 19 ottobre 2009

BERLUSCONI...ET "SES AFFAIRES"

Alfano difende Berlusconi: il diritto
alla privacy non vale solo per i magistrati

E' proprio sicuro di questa sua dichiarazione caro ministro Alfano? La figura del Presidente del Consiglio, fino a prova contraria, risponde al popolo, quella del magistrato risponde alla legge. Ho l'impressione che da come la si voglia guardare si finisce sempre li: "Io sono più uguale di altri...", mi sembra evidente che, sia le dichiarazioni di Brachino di stamattina, sia questa intervista, puzzino di minaccia mafiosa, sembrano dire "O te ne stai buono buono e non ci rompi il cazzo, o sennò...", ma forse sono io che penso sempre male. Per tutti coloro che la pensano come Brachino ricordo che nelle vere democrazie si dà le dimissioni per molto meno, e fintanto che si è eletti a così alte cariche di Stato si deve dar conto del proprio operato alla Nazione, compresi i propri atteggiamenti privati. E per chi avesse voglia di approfondire qui sotto c'è un bel video che sintetizza il caso Imi-Cir/Lodo Mondadori.

Oppure anche il documentario francese: "Berlusconi - L'Affaire Mondadori" in onda su Current Tv canale 130 di Sky. Buona visione.



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...