mercoledì 8 ottobre 2008

RATZINGER: PORQUE' NO TE CALLAS?


“I soldi scompaiono, solo la parola di Dio è una realtà solida". Con queste parole il papa ha commentato l'attuale crisi economica. Sarà...ma forse chi fa fatica ad arrivare a fine mese digli che i soldi sono niente mi sembra sia un po' banale.
 Intanto i vertici ecclesiastici acquistano un ruolo sempre più preponderante nella nostra società. Dominano i telegiornali e i quotidiani, esercitano ovunque influenze e condizionano senza più remore la vita politica. Uno degli ultimi esempi di ciò è stata la vicenda del 20 Settembre dove, dopo la avvilente commemorazione degli zuavi pontifici, anche da parte di un gruppo nazi-cattolico come Militia Christi, dall'altra parte politica si sono levati solo discorsi di giustifica per tutto ciò che proviene dalle parti di San Pietro.
 Se è vero che i soldi sono poco importanti, come mai il Vaticano si è cosi tanto dispiaciuto dei circa 35 milioni di Euro in meno dovuti alla riduzione degli introiti dell'otto per mille? Bisognerebbe rispondere al papa con le parole che re Juan Carlos di Spagna rivolse poco tempo fa al Presidente del Venezuela Hugo Chavez: "Porqué no te callas?"
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...