domenica 11 dicembre 2011

BUFALE E BUFALI

Quando la bufala è causata dall'estremismo religioso, non possiamo farci due risate come nel caso di Paolo Villaggio. A quanto pare, infatti, anche la notizia della giovane torinese violentata da due rom era falsa, ma gli esiti sono stati devastanti. E' andata bene che non ci siano stati morti o feriti ma tragicamente questa notizia raccoglie il peggio del peggio. Pare che la giovane si sia inventata lo stupro per giustificarsi con la famiglia, ossessionata dalla sua verginità (suppongo per questioni religiose) con frequenti visite ginecologiche. 
Ed ora che fare? Lasciando perdere quei 40-50 personaggi che come dei bufali si sono aggregati alla spedizione punitiva (per i quali bisognerebbe scrivere un post a parte come questo o quest'altro) un'idea ce l'avrei. Oltre alle pubbliche scuse, che sono d'obbligo, consiglierei al Sindaco Fassino di far recapitare alla famiglia il conto delle spese sostenute dal Comune, tanto con tutto quello che risparmieranno ora dal ginecologo, non credo sarà un problema. Qualcuno suggerisce anche di far visitare i famigliari da un buon psichiatra, ecco per questo lo psichiatra lo pago io. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...