domenica 2 gennaio 2011

IL BEL FRATTINI E IL DIRITTO A SENSO UNICO

Il ministro Frattini si ricorda dei diritti delle minoranze solo quando i fatti lo riguardano. A proposito dell'attentato alla chiesa cristiana di Alessandria d'Egitto dice: ''Va bene concedere aiuti ai Paesi che li necessitano, ma in cambio dobbiamo pretendere il rispetto del diritto alla liberta' religiosa e la tutela delle minoranze''. Ma va? Ma dov'era il ministro quando lui ed altri dovevano difendere i diritti della minoranza non religiosa in Italia e non lo hanno fatto? Mi sembra un classico esempio di diritto a senso unico.
Ridicolo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...