lunedì 24 settembre 2012

LACRIME DI COCCODRILLO

“Io penso che sia una porcheria averla candidata (Nicole Minetti). Che sia una porcheria che dinanzi al segretario politico Alfano che la invita a dimettersi, lei non si dimette”. 

Così Franco Frattini commenta, con lacrime di coccodrillo, ciò che, al contrario, avrebbe dovuto dire dinnanzi al suo (ex)capo Berlusconi. Non mi sembra di ricordare che, all'epoca dei fatti, si sia mai messo di traverso per contrastare questa scellerata decisione, anzi lui come tutti gli amici suoi, se ne stavano zitti e muti per paura di mettersi contro il boss. Almeno ora, semmai avesse ancora problemi con la sua coscienza, si dia da fare affinché la prossima legge elettorale eviti queste investiture dall'alto oppure si risparmi dal parlare a vanvera. 
Ridicolo.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...