mercoledì 29 giugno 2011

NO VICTIM, NO CRIME

Speriamo che il risveglio delle coscienze dei giudici della Cassazione, che hanno dichiarato la coltivazione casalinga della marijuana "un reato che non procura danni" e quindi non punibile, sia seguito da una ritrovata libertà per tutti coloro (28 mila circa) che sono stati vittima della legge.
Liberiamo le carceri dai consumatori di droghe (seguendo i consigli dell'ONU) per far posto magari a qualche politico disinvolto. Ovviamente la ministra della Gioventù, Giorgia Meloni (o forse sarebbe meglio chiamarla ministra del Fronte della Gioventù), l'ha definita: "sentenza scandalosa".
Punti di vista, lei contro l'ONU. Ed è tutto dire. 
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...