sabato 19 febbraio 2011

ED ORA SI VOGLIONO FREGARE PURE LA BANDIERA

Quando l'idiozia di certi personaggi è così evidente, non sai mai se è naturale o costruita ad hoc. Forse, al fine di raggiungere risultati elettorali importanti in breve tempo, qualcuno calca un po' la mano con certe dichiarazioni, inoltre se noti il più totale immobilismo dei cittadini, pensi che magari di stai sbagliando. Ma tant'è.
Il vice presidente del Consiglio comunale di Palermo, tale Sandro Olivieri (MPA), cristiano e uomo politico come è descritto sul suo sito, propone una raccolta di firme per abolire il simbolo della Regione Sicilia, il Triscele. Motivo: il simbolo in questione è utilizzato anche da altri, ma soprattutto è un simbolo pagano, mentre lui da buon cristiano e uomo politico, ne vorrebbe un altro più vicino ai suoi valori, magari un Padre Pio siciliano, per es., o roba simile. Non contento di tutto ciò ha aggiunto che tutta la colpa del decadimento economico e sociale di oggi, è della secolarizzazione che stiamo vivendo. 
Il sig. Olivieri, prima di prendere certe iniziative, dovrebbe preoccuparsi di far vivere da buoni cristiani i suoi colleghi politici o gli "amici" che lo hanno eletto, inoltre se il simbolo in questione non è di suo gradimento perchè troppo pagano, dovrebbe abolire anche le festività del 25 Dicembre o del 15 Agosto, feste pagane per eccellenza, ai quali sono state sottratte. 
Un po' di studio non farebbe male, vero?
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...