mercoledì 6 agosto 2008

RIGURGITO ANTIFASCISTA


Molti sindaci si sono detti favorevoli alla nuova legge  che dà loro nuovi poteri, solo in questa ultima settimana si sono lette notizie che, forse, sono passate inosservate ma che, in altri tempi e soprattutto con un'altra informazione, avrebbero generato un rigurgito antifascista un po' dappertutto ma vediamo nel dettaglio 3 casi emblematici...
  • NOVARA - vietato riunirsi in giro nei parchi della città in più di 2 persone!! Questo geniale ritorno alle “adunate sediziose” di stampo fascista è del sindaco (Lega Nord) del Comune di Novara. Quindi, niente passeggiate notturne per 3 amiche che si debbano raccontare i guai del cuore; una dovrà ascoltare da lontano le altre due, quindi dovranno urlarsi. Sì, perchè altrimenti il vigile dovrebbe multarle fino a 500 euro!
  • ROMA - divieto di rovistare nei cassonetti della spazzatura. Una misura che colpisce soprattutto vagabondi e nomadi, che tra i rifiuti cercano oggetti e vestiti da riciclare o da vendere. Alla faccia della solidarietà proprio nella città del papa.
  • MILANO - Milano vuole aumentare le multe ai clienti delle prostitute. Il vicesindaco Riccardo De Corato annuncia il ritocco delle sanzioni dagli attuali 167 a 500 euro, così come consentito dal nuovo decreto sicurezza. Le contravvenzioni vengono elevate per intralcio alla circolazione stradale. Quasi quasi conviene pagarsi una suite in albergo con 2 battone pippando cocaina tutta la notte...che ne sarà della mappa della città che gira in rete dove effettuare il famoso "Puttan Tour" milanese.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...