sabato 14 agosto 2010

LAVORO, PAGO E PRETENDO!

Dal prossimo campionato di calcio i Presidenti di Società potranno decidere pure le inquadrature e i replay.



"Un esempio: si gioca Palermo-Cagliari e sugli spalti appare un grande striscione contro Zamparini (è solo un'ipotesi). Il presidente chiama il regista e gli impone di non inquadralo. Così può succedere che certi replay imbarazzanti non vengano riproposti, che certe inquadrature siano in qualche modo censurate". fonte Corriere della Sera.


A Berlusconi mancava solo questo, adesso gli resta solo il massaggiatore e poi ha coperto tutte le cariche della Società. Quelli di Sky, che si sono aggiudicati i diritti e che pagano solo per questa stagione ben 570 milioni di €, in cambio si sono "accontentati" dell'esclusiva sulle immagini dagli spogliatoi ma devono subire la "censura" sulle partite che, in teoria, devono essere approvate dai Presidenti.
Per non essere da meno il proprietario di Sky Rupert Murdoch, complice forse il caldo estivo, ha aperto un contenzioso col colosso delle comunicazioni Skype, diffidandolo e rivendicando la proprietà della parola "Sky". E' come se noi italiani rivendicassimo l'uso esclusivo della parola "colosseo". Vedremo come finirà tutta questa storia e se anche noi, comuni mortali, arriveremo a chiedere il permesso per l'utilizzare questa o quella.
Ho l'impressione che alla fine reagiremo tutti come Aldo in questa famosa scena.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...