giovedì 12 agosto 2010

ELTON JOHN MESSO ALLA GOGNA

Negli ultimi giorni si fa un gran parlare su ciò che scrive il sito Pontifex, quasi come fosse una sorpresa. Leggo i commenti indignati degli amici blogger su questa o quella dichiarazione di Bruno Volpe & Co. Personalmente, dopo un'iniziale alterazione dell'umore, la sto vivendo con filosofia, consapevole del fatto che non vale la pena farsi il sangue amaro per costoro, tanto non cambieranno mai. Anzi, come ci insegna la storia, raccoglieranno ciò che stanno seminando. 
Intanto ieri si è rifatto vivo il nostro caro Mons. Babini, vescovo emerito di Grosseto, che si scaglia contro Elton John colpevole, secondo lui, di essere omosessuale e quindi meritevole di essere additato al pubblico ludibrio, impedendogli di cantare davanti alla cattedrale. Il Monsignore dichiara: "fare cantare quel signore davanti ad una Chiesa mi sembra inadeguato, blasfemo ed offensivo, esistono luoghi acconci a queste cose, la Cattedrale é pur sempre la cattedra del Vescovo e la chiesa dei fedeli tutti, dei cattolici, messa in ridicolo da quel signore". 
Da apostata sbattezzato e scomunicato una domanda mi nasce spontanea: la chiesa viene messa più in ridicolo da Elton John o, ad esempio, dal papa stesso che respinge le dimissioni di 2 suoi vescovi accusati di avere coperto gli abusi sessuali in Irlanda? Quale credibilità può ancora avere questa organizzazione? Ormai la differenza fra Babini e l'ayatollah Alì Khamenei si fa sempre più corta.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...