sabato 30 giugno 2012

IL FANTASTICO MONDO DI ANGELINO


Nel boschetto della mia fantasia c'e' un fottio di animaletti un po' matti inventati da me, che mi fanno ridere quando sono triste, che mi fanno ridere quando sono felice, che mi fanno ridere quando sono medio; in pratica mi fanno ridere sempre, quel fottio di animaletti inventati da me. [cit.]



Il fantastico mondo di Angelino (Alfano) si è palesato anche stavolta. Nel boschetto della sua fantasia ha partorito l'idea che ora ci si debba tutti scusare con Berlusconi in quanto non responsabile della salita dello spread. 
Presto, tutti in fila, uno alla volta per carità.

Dimenticavo, la filastrocca iniziale finisce così: "Mi presento, son l'orsetto ricchione e come avrai intuito adesso t'inculo". (Elio e le Storie Tese)
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...