sabato 8 ottobre 2011

SIAMO UN POPOLO DI MONATTI

Questa notizia è lo specchio del nostro Paese, il capo dei guardia pesca si fa sorprendere dai colleghi a pescare; se le regole della civile convivenza non vengono rispettate nemmeno ad un livello così basso, significa che abbiamo raggiunto il fondo o forse stiamo scavando ancora, altro che "Peste Italiana", mi sa che ci siamo trasformati in un popolo di monatti, dato che ormai non ci sconvolge più nulla.
A quest'Italia degli amici e degli amici degli amici, del figlio del sindaco e del sindaco stesso, delle conoscenze e dei favori, dei cannoli e dei babbà, è meglio che si dica basta al più presto. 
Nel nostro piccolo, sarebbe bene che si inizi a pretendere ciò che ci è dovuto e non ad ottenerlo per via di conoscenze, tanto per dirne una.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...