martedì 18 dicembre 2012

MA SE SERVE VI PORTO I DISCHI

Berlusconi sembra sempre più il protagonista di una canzone di Elio, quello che vuole partecipare a tutti i costi ad una festa alla quale non è invitato e che per farlo si umilia al punto da offrire i propri dischi.

Dopo la squallida "chiaccherata in famiglia" sul divano televisivo di Barbara D'Urso, dove ha promesso l'abolizione dell'IMU (cioè di quella tassa che aveva messo lui), ecco il bis nella trasmissione dell'altro suo dipendente Paolo Del Debbio, arrivando a scimmiottare persino Beppe Grillo: "Stipendio dimezzato e massimo 2 legislature" a tutti i suoi candidati. 

Quali altre sorprese ci riserverà da qui al termine della campagna elettorale? Attendiamo, intanto voglio vedere fin dove riesce a spingere il suo orgoglio (italiano) in cambio di una rielezione. Squallido.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...