sabato 29 novembre 2008

PORNOTAX


Non ce la faremo mai, dopo aver letto
questo articolo, mi tocca proprio dire che non ce la faremo mai...adesso il governo, invece di governare e di occuparsi dei problemi seri del Paese, viene a sbirciare nelle case degli italiani pur di aggiungere nuove tasse e per fortuna che questo doveva essere il governo dei tagli...
L'ultima novità è che ora il ministro della Cultura Sandro Bondi(sic!) dovrà decidere cosa è porno e cosa non lo è ed applicare una addizionale del 25% non solo su giornali, riviste e dvd ma anche su programmi tv, di teatro o cinema. A guardare la faccia del ministro Bondi si dovrebbe già tassare da solo...auguri a voi e a chi vi ha votato.
Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...